SITO ACCESSIBILE:

Corsi Pre-Accademici

Le scuole attive per l'anno in corso

Corsi Pre-Accademici - Fisarmonica

Corsi Pre-Accademici - Fisarmonica

Obiettivi specifici di apprendimento

PRIMO PERIODO

  • Acquisizione di una corretta postura e di un adeguato controllo dello strumento e dell’articolazione
  • Studio delle scale maggiori e minori (armoniche e melodiche) per moto retto nell’estensione di due ottave con bassi tradizionali
  • Primo approccio alle scale maggiori e minori (armoniche, melodiche e naturali) per moto retto nell’estensione di due ottave con bassi sciolti
  • Studio degli arpeggi maggiori e minori nei tre modi proposti con la mano destra
  • Lavoro sull’agilità dell mano destra
  • Lavoro su studi con sinistra ad accordi composti
  • Lavoro su studi con sinistra a bassi sciolti
  • Lavoro su trascrizioni dal repertorio antico
  • Studio di brani di difficoltà adeguata al corso

SECONDO PERIODO

  • Consolidamento posturale e acquisizione di un adeguato controllo dell'articolazione e della dinamica
  • Studio delle scale maggiori e minori (armoniche, melodiche e naturali) per moto retto e contrario nell’estensione di due ottave con bassi sciolti
  • Lavoro sulla mano destra
  • Lavoro su studi con sinistra ad accordi composti
  • Lavoro su studi con sinistra a bassi sciolti
  • Lavoro su trascrizioni dal repertorio antico
  • Studio di brani originali per fisarmonica di difficoltà adeguata al corso
  • Lettura estemporanea di facili brani

TERZO PERIODO

  • Acquisizione di esercizi di base su articolazione, meccanismo e velocità, dinamica, tecnica del mantice, vibrato e alterazione del suono
  • Acquisizione di nozioni organologiche e dell’abitudine all’ascolto del repertorio fisarmonicistico
  • Lavoro su studi di tecnica avanzata
  • Studio e analisi di brani tratti dal repertorio tastieristico dal Cinquecento all’Ottocento
  • Studio di brani originali per fisarmonica di difficoltà adeguata al corso
  • Lettura estemporanea di brani di media difficoltà
  • Studio rapido di un brano
  • Composizione di un brano


Competenze da conseguire

PRIMO PERIODO

  • Postura adeguata ad un’esecuzione rilassata, buona gestione del movimento del mantice, discreta indipendenza tra le due mani, corretto approccio a tasti e/o bottoni. In generale: equilibrio psico- fisico adeguato al controllo dei parametri fondamentali dell’esecuzione
  • Manuale destro: capacità di gestione della legatura, del passaggio del pollice, del rapporto tra avambraccio-polso e tastiera (o bottoniera)
  • Manuale sinistro: rafforzamento del 4° e del 5° dito, capacità di utilizzare i riferimenti sulla bottoniera
  • Coordinazione tra destra e sinistra
  • Manuale sinistro: corretto orientamento della mano, capacità di utilizzare i riferimenti sulla bottoniera
  • Movimento funzionale e sicuro, sfruttando i riferimenti senza osservare la tastiera (o la bottoniera)
  • Velocità, regolarità e controllo sull’articolazione
  • Coordinazione tra i due manuali, corretta gestione del fraseggio, dell’espressività e della dinamica
  • Conoscenza della posizione delle note singole, orientamento sulla bottoniera, coordinazione tra i due manuali e indipendenza fra gli stessi
  • Prime nozioni per una corretta esecuzione del repertorio tastieristico del Seicento e del Settecento
  • Capacità di gestione dell’esecuzione

SECONDO PERIODO

  • Corretta postura, buona gestione del movimento del mantice, indipendenza tra le due mani, corretto approccio a tasti e/o bottoni
  • Capacità di caratterizzare repertori di epoche e stili differenti
  • Orientamento delle due mani rispetto alla tastiera e/o alla bottoniera
  • Coordinazione tra mano destra e mano sinistra
  • Velocità, regolarità e controllo dell’articolazione
  • Coordinazione dei parametri strumentali fondamentali
  • Conoscenza della posizione delle note singole, orientamento sulla bottoniera, coordinazione tra i due manuali e indipendenza tra gli stessi
  • Velocità, regolarità e controllo dell’articolazione
  • Conoscenze adeguate ad una corretta esecuzione del repertorio tastieristico del Seicento e del Settecento
  • Capacità di gestione dell’esecuzione
  • Conoscenze adeguate ad una corretta esecuzione del repertorio originale novecentesco per fisarmonica
  • Competenze necessarie all’esecuzione estemporanea di facili brani

TERZO PERIODO

  • Padronanza strumentale adeguata all’esecuzione di repertori di media difficoltà
  • Conoscenza dello strumento e delle principali opere appartenenti al repertorio fisarmonicistico
  • Corretta gestione dei fondamentali parametri strumentali
  • Prime nozioni filologiche e capacità di applicarle all’esecuzione
  • Conoscenze adeguate all’esecuzione del repertorio originale per fisarmonica
  • Competenze necessarie all’esecuzione estemporanea
  • Competenze necessarie allo studio rapido dei brani
  • Competenze necessarie all’elaborazione di un tema dato in forma di lied




Piano Formativo


Area Formativa Insegnamenti primo periodo secondo periodo terzo periodo
Esecuzione e interpretazione /Composizione Fisarmonica
Secondo Strumento (Pianoforte)
Teoria, Armonia e Analisi, Informatica Musicale Lettura, Teoria, Educazione Auditiva
Ear-training, Armonia e Analisi
Armonia e Contrappunto
Musica d'insieme Musica d'insieme
Storia della Musica Storia della Musica