SITO ACCESSIBILE:

Docenti

Massimo Baldioli

Massimo Baldioli

Si avvicina allo studio della musica con il violinista, polistrumentista e pittore Dario Canzano. Successivamente da autodidatta affronta lo studio del sassofono e del clarinetto. Spinto dal desiderio di perfezionarsi, nel 1985 si diploma in clarinetto in qualità di candidato privatista, sotto la guida di Raffaele Annunziata, presso il Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria. Nel 1986 e ’87 frequenta i corsi di perfezionamento di Riva del Garda con Karl Leister. Negli anni ’90 e ’91 decide di seguire i seminari con Andy McGhee, Bob Zung, Billy Pierce, Joe Lovano al The Berklee School at Umbria jazz Clinics. Decide in seguito di specializzarsi con il sassofono e sotto la guida di Italo Cuni, Gilberto Monetti del Conservatorio G.B. Martini di Bologna e di Dario Balzan del Conservatorio G. Verdi di Torino, si diploma con il massimo dei voti. Con il massimo dei voti si diploma anche in Musica Jazz nel 2008, sotto la guida di Luigi Bonafede, presso il Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria. Ha collaborato per alcuni anni come sassofonista “classico” con l’orchestra del Teatro Regio di Torino e come sassofonista “jazz” con l'Orchestra Sinfonica Nazionale RAI nel Moncalieri Jazz Festival 2008 e 2009. Come sassofonista improvvisatore e compositore, arte molto sentita nella sua professione e condivisa con quella di insegnante dello strumento, si è esibito in importanti Jazz Festival, nell’ambito di rassegne di livello internazionale e ha registrato vari CD musicali. Attualmente è Docente di Sassofono e di Tecniche di Improvvisazione Musicale presso l’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta, Conservatoire de la Vallée.

Settore artistico-disciplinare

Sassofono

Strumenti e corsi insegnati